Jacques Perconte
Presse / textes / retour .

  15 mars 2014   fragment du document :: 1241 chars → 185 mots
093 REV :: REVUE PR :: PRESSE
Quaranta, Domenico, Business people.
Rivoluzione digitale
www.businesspeople.it/Temp...
pdf
[…] 

L’olandese Rafael Rozendaal (Steve Turner, Los Angeles) lavora sulla percezione, creando siti Web animati che restano pubblici anche quando passano di proprietà, ma anche stampe lenticolari di grandi dimensioni in cui il movimento è prodotto da quello dello spettatore di fronte al lavoro. L’americana Petra Cortright (Steve Turner, Los Angeles), che ha conquistato il Web con i suoi Webcam video, porta in fiera questi ultimi assieme ad alcune bellissime stampe su alluminio dei suoi dipinti digitali; mentre Addie Wagenknecht (Xpo, Parigi) interviene su dispositivi come videocamere di sorveglianza e modem wireless, trasformandoli in lussuosi gioielli senza rinunciare alla loro funzionalità; e il francese Jacques Perconte (Galerie Charlot, Paris) sfrutta gli errori di compressione video per convertire scenari banali in paesaggi ipnotici dal forte gusto pittorico. 

Dopo i fasti della fiera, una cosa è certa: la “media art” ha ormai una forte rete di supporto, e si rivela sempre più attraente per i collezionisti, che vi riscontrano un enorme potenziale culturale che non si è ancora tradotto in un adeguato valore economico. 

[…]


à venir : pièces liées / périmètres articles / auteurs / médias / registres / ...
❤︎ / jacques perconte